Addobbi di Natale a prova di pelosi!

Addobbi di Natale a prova di pelosi!
Addobbi di Natale a prova di pelosi!

Consigli per decorazioni adatte a tutta la famiglia.

Per alcuni anni in casa mia c’è stata l’abitudine di fare l’albero di Natale almeno tre volte a settimana. La sera io lo sistemavo, e il giorno dopo puntualmente, mentre io non c’ero, i miei gatti lo smontavano. Le palline sparse per casa erano così tante, e così ben nascoste, che alcune sarebbero sbucate fuori solo in primavera.
Nonostante questo, non ho mai avuto l’aspettativa di vedere i miei gatti comportarsi diversamente: perché sono gatti, e perché in realtà la situazione divertiva tanto loro quanto me. Vedere la Minni sbucare fuori dai rami e acchiappare la pallina sulla punta del ramo, è una gioia inesprimibile!

Tuttavia, la distruzione dell’albero è un gioco che può rivelarsi piuttosto pericoloso, oltre che seccante, e quindi è meglio imparare ad addobbare la casa con degli oggetti adatti a tutta la famiglia. Ecco qualche suggerimento per trascorrere delle feste pelose e serene!

Il presepe: deve essere preparato in un luogo non accessibile ai cani, che sarebbero altrimenti tentati di rubare le statuine e portarle a fare una visita guidata della casa. In ogni caso, preferite le statue grandi, che non possono essere ingerite accidentalmente.

L’albero deve essere posizionato in un luogo sicuro: mensole e ripiani non vanno bene, perché i gatti sono fortemente attratti dalle postazioni in alto per il controllo della casa. Meglio un albero piccolo, posizionato direttamente sul pavimento e con una base solida e sicura, che non possa essere rovesciato. Potete anche assicurarlo ai mobili o al soffitto con del filo da pesca.

Gli alberi veri sono decisamente più pericolosi di quelli finti, perché gli aghi potrebbero conficcarsi negli occhi o nella pelle, oppure essere ingeriti e causare delle ferite interne. Inoltre l’odore naturale degli alberi veri rappresenta un’attrattiva molto forte, e difficilmente gli animali di casa riusciranno a starne lontani.

Prima di iniziare a mettere gli addobbi, lasciate l’albero spoglio a disposizione dei vostri animali, che così potranno esplorarlo in tranquillità, senza la tentazione di oggetti penzolanti, e abituarsi gradualmente alla presenza di questo curioso ospite.

Scegliete solo decorazioni sicure. Evitate quelle in vetro e quelle con piccole parti che potrebbero staccarsi: al loro posto, preferite quelle fatte in stoffa, feltro, nastro, cartone, oppure le palline di plastica grandi abbastanza da non essere ingerite.
Evitate anche i festoni e le ghirlande luccicanti, perché attirano molto l’attenzione dei gatti. Soprattutto non utilizzate ganci metallici: sostituiteli tutti con filo, spago e nastrini.
No anche alla neve artificiale, altamente tossica se ingerita.
Nascondete i fili elettrici, soprattutto se in casa ci sono cuccioli, particolarmente abili ed esperti in fatto di rosicchiamento! E quando uscite di casa, assicuratevi sempre di aver scollegato i cavi dalla corrente elettrica.

E ora buona decorazione, pelosa e serena!

 

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>