Il mio Natale “bestiale & solidale”!

Micio-addobbo di Claudia Brucato

Regali di Natale.
C’è chi li fa con gusto e con il piacere di una dolce tradizione da portare avanti.
C’è chi invece ne farebbe volentieri a meno, ma si sente “in dovere di”.
C’è chi li fa con affetto, ma è preso dal panico perché le idee scarseggiano.
Infine c’è chi non li fa affatto, perché li considera soldi sprecati per oggetti inutili.

E poi c’è un qualcosa che accomuna tutti, un’idea che per fortuna sta prendendo sempre più spazio: fare regali spendendo in modo mirato e intelligente, facendo in modo che il ricavato vada a chi davvero ne ha bisogno.

Su una cosa credo saremo d’accordo: i soldi a disposizione sono sempre meno, e se per alcuni di voi (quelli che non vogliono rinunciare alla tradizione dei regali) pochi euro spesi non cambiano la vita, per altri possono fare la differenza. Non il cenone delle feste, ma un pranzo assicurato anche per oggi, anche per domani: queste sono le certezze che rendono la vita più serena.

E allora facciamoli i regali, ma facciamoli “responsabilmente”. Spendiamo i nostri soldi in modo da far felice chi riceve il dono, e anche chi beneficerà del nostro contributo economico. Anche se modesto.

Come dire: due fave con lo stesso piccione (o era due piccioni con una fava?!?).

E se pensate di avere la scusa di non sapere cosa regalare… Ecco di seguito qualche suggerimento per un vero Natale BESTIALE & SOLIDALE.

Vai alla mia pagina “NATALE”.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>