SALERNO: 4° giorno tour C.D.

Fabiana Gallucci – Prima foto del Concorso

Salerno – 4° giorno di Tour Carrellini Disabili

Premetto… Stasera sono come il Bianconiglio nel Paese delle Meraviglie:  «Presto, presto, sono in ritardo!!!»

E so che aspettate con ansia di sapere com’è andato l’appuntamento di oggi, ma nonostante la giornata sia stata ricca di sorprese e di emozioni, il concetto è abbastanza breve da riassumere…
Perchè questa è stata la telefonata con il Mago:
«Ciao, tutto bene, ho poco tempo: giornata tranquilla, ma bisogna dire molto ben organizzata da parte dei volontari. Molte persone le conoscevamo già, ed è stato un piacere rivederle. Ah, ho incontrato anche due cani inattesi, bello. Adesso sono a Napoli ed è già arrivato il responsabile di tappa, devo andare, ciao.»

Mago ma… Mi hai detto qualcosa sul canile di Nocera o sbaglio? E la trasmissione televisiva di Mia?? …E i cani? E le prime foto del concorso?!?

«Sì tutto bello, ci sentiamo domani, ciao!»

Mago? Magoooo??? Andato.

Ok, avete già capito che quando si è in viaggio, bisogna… Viaggiare. E non c’è tempo per i convenevoli, e non sempre si trova il momento giusto per le chiacchere.

Ma quello che conta, è che anche oggi la tappa è andata bene, e le emozioni non sono mancate.

Per me, soprattutto, oggi l’emozione è stata tanta, perchè sono anche arrivate le prime foto del concorso in collaborazione con Cerco di Volare! E che foto!! Potete vederle in questo ALBUM, dove verranno inserite anche tutte le prossime foto che arriveranno… Perchè ne arriveranno ancora tante, VERO??!!
E soprattutto potete votarle: se il vostro nome sarà estratto, potreste vincere la sciarpa di Carrellini Disabili!!

Mi fremono le dita, perchè io non posso votare… Ma voi sì!!

E prime di chiudere, un doveroso saluto a Luigi, il Regista di Carrellini Disabili. Perchè in questi giorno ho letto tantissimi complimenti per il Mago, ma non avete forse anche voi la sensazione che in questo viaggio manchi qualcosa?

Forse perchè non c’è nessuno a riprendere i momenti più emozionanti (beh, io speravo che lo faceste voi…), forse perchè non c’è nessuno ad arginare la grande confusione dei racconti telefonici del Mago Alessandro (credetemi, riordinare i suoi pensieri e raccoglierli in poche righe, è impresa da pochi eletti…!!) o forse perchè semplicemente le magie si fanno sempre con l’aiuto di un valido amico. Altrimenti, che magie sarebbero?

Ciao Regista, quando parlo dei Carrellini Disabili, sia ben inteso: parlo sempre anche di te!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>