Banana Ice Cream

Banana ice cream
Banana ice cream

Banana ice cream, ovvero il gelato senza gelatiera.
No zuccheri, no grassi, ottimo per uno spuntino senza sensi di colpa!

Cosa mi serve?
Un frullatore a lame corte. In alternativa, può andar bene anche un tritatutto a lame lunghe, però attenzione che con il tempo potrebbero rovinarsi le lame (non sono indicate per frullare cibi congelati).

Ingredienti: banana e aromi a piacere!

Prendere una banana matura (con i puntini neri), tagliarla a rondelle e metterla in congelatore.
Una volta congelata, la mettiamo in un frullatore fino a farla diventare una crema.
A queso punto, si possono aggiungere aromi a piacere: frutta fresca, frutti di bosco surgelati, mandorle, cacao amaro in polvere, caffè, foglie di menta… Frullare ancora fino a quando diventa tutto cremoso.
Servire in una coppetta, guarnendo con pezzetti di frutta fresca, scaglie di cocco, di cioccolato, o con quello che la fantasia ci suggerisce!

La banana contiene naturalmente una buona quantità di zuccheri, quindi non è necessario aggiungerne altro.
A seconda dei gusti, potrebbe essere necessario invece aggiungere qualche cucchiaio di latte vegetale a vostro piacimento, per ottenere un gelato meno denso.

Per completare l’opera… Prendete dei datteri essiccati e lasciateli in ammollo da 1/2 ora a 1 ora. Al momento di guarinire il gelato, frullateli aggiungendo l’acqua di ammollo a filo, per ottenere la consistenza desiderata. Avrete così un ottimo caramello!

Banana ice cream: istruzioni per l'uso!
Banana ice cream: istruzioni per l’uso!
Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *