A proposito di Ben… Essere

Illustrazione di Tiziana Cremesini

Benvenuti in questa nuova rubrica, dedicata tutta agli animali ed al loro Ben-Essere.
Ma che cosa si intende con questa parola? E perché questi enigmatici puntini nel titolo?

Normalmente per benessere si intende uno stato di salute libero da fame, sete, dolore e malattie. Ma proviamo a guardare un po’ indietro nella storia… Nel 1965 venne stilato un rapporto per conto del governo inglese, il Brambell Report, in cui ci si occupava del benessere degli animali d’allevamento: venne introdotto per la prima volta il concetto di benessere mentale. Successivamente, nel codice inglese del 1985 viene inserito un elenco delle libertà necessarie per non mettere a rischio lo stato di benessere di un animale: fra queste troviamo la libertà dalla paura e dallo stress, e la libertà di esprimere la maggior parte dei modelli comportamentali.

Negli ultimi 30 anni sono cambiate tantissime cose, non solo nelle nostre vite, ma anche in quelle degli animali, che in silenzio (e spesso loro malgrado) hanno condiviso con noi le novità portate dal progresso.

Se dovessimo analizzare il grado di benessere degli animali d’allevamento, constateremmo purtroppo che il più delle volte non vengono rispettate nemmeno le libertà di base: la possibilità di muoversi, sdraiarsi, esprimere le proprie motivazioni…
In contesti come questo, il benessere mentale è decisamente un lusso.

D’altra parte, gli animali domestici sono diventati sempre più parte delle nostre vite, sono entrati nelle nostre case, in molti casi hanno occupato il nostro miglior divano!
Il prezzo da pagare è stato il perdere alcuni dei loro istinti più radicati: come noi umani, sono divenuti individui civilizzati, e per questo sempre più soggetti a stress disturbi emozionali.

Al benessere fisico e mentale, si aggiunge oggi anche l’aspetto emozionale. Una necessità, per noi come per loro.

Per questo, negli articoli che troverete in questa rubrica, tratteremo tutti gli argomenti legati ad un vero BEN ESSERE.

Il benessere FISICO, con tanti consigli utili per mantenere i nostri amici in salute: Naturopatia Veterinaria, Alimentazione, stile di vita.

Il benessere MENTALE, legato soprattutto alla comprensione dei loro modelli comportamentali, e alcuni suggerimenti su come intervenire quando la convivenza diventa difficile!

Il benessere EMOZIONALE, ovvero: la relazione con l’umano.

Perché vivendo al nostro fianco, spesso gli animali si prestano anche a diventare il bersaglio di ogni nostro malumore. E in quanto membri della famiglia a tutti gli effetti, hanno invece l’esigenza di creare con noi umani IL DIALOGO E LA COMPRENSIONE.

Senza contare i suggerimenti per migliorare la convivenza sul pianeta: animali umani e non – umani hanno molto in comune, molto di più di quanto non sia ciò che li differenzia.

Facciamo in modo allora che il loro sia un vero Ben – Essere, in tutti i suoi aspetti!!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>